Windows 8 e Windows Defender.

Windows 8 è stata una delle versioni più controverse di questo sistema operativo, così tanto criticata da far addirittura “saltare” la versione 9 da parte della Microsoft e passare direttamente a Windows 10, per enfatizzare nel maggior modo possibile la “presa di distanza” dal povero Windows 8.

Eppure in Windows 8 una buona notizia c’era. Per la prima volta, gli utilizzatori di questo sistema operativo potevano fare a meno di installare un programma anti-virus, dato che questo tipo di software, essenziale per la protezione del PC, era già incluso nel sistema operativo, con il nome di Windows Defender.

L’anti-virus incorporato di Windows era ovviamente gratuito in quanto parte della dotazione di sistema.

Per motivi commerciali però, molti PC con Windows 8 preinstallato venivano venduti con un qualche programma anti-virus commerciale già installato nel sistema, come quelli di Kaspersky o McAfee. In questi casi Windows Defender era disattivato per default mentre sul sistema era attivato e funzionante l’anti-virus commerciale, che puntualmente, dopo un periodo di prova solitamente di 30 giorni, richiedeva all’utente il pagamento della quota di abbonamento per rimanere protetto contro virus e spyware.

Gli utilizzatori più ingenui finivano così col pagare per una protezione già inserita nel sistema e gratuita.

La procedura più corretta e vantaggiosa era invece quella di sbarazzarsi dell’anti-virus commerciale, disinstallandolo con l’apposita funzionalità offerta dal Pannello di Controllo, e quindi attivare la protezione di Windows Defender.

Il modo più rapido per avviare Windows Defender è quello di digitare il suo nome nel campo di ricerca del Pannello di Controllo nel modo seguente:

Pannellocontrollo WinDef

Quindi fare clic sul nome di Windows Defender per aprire la finestra del programma, che si presenta nel modo seguente:

Windows Defender

A questo punto le cose da fare per garantire la protezione continua del sistema sono due:

  1. Verificare che Windows Defender sia attivato accedendo alle impostazioni del programma (in alto a destra);
  2. Verificare che l’archivio delle definizioni anti-virus sia mantenuto costantemente aggiornato, attivando gli aggiornamenti automatici di Windows Update.

NOTA: Windows Defender è installato sul sistema anche in Windows 7 ma in questa versione del sistema operativo svolge soltanto la funzione di anti-spyware e non quella di anti-virus. In Windows 7 resta quindi necessaria l’installazione di un software anti-virus apposito. A partire da Windows 8, Windows Defender svolge anche la funzione di anti-virus ed è quindi un programma di protezione completo.

Mi occupo di sviluppo e messa a punto di sistemi informatici basati su software open-source, gratuito o a basso costo. Ritengo sia possibile ottenere risultati di eccellente livello, in termini di qualità e produttività, a costo zero per quanto riguarda il software ed a costi contenuti per quanto riguarda l'hardware. Attualmente mi dedico alla messa a punto di sistemi informatici basati sul sistema operativo open-source Linux, usando le versioni più accessibili e di facile utilizzo (Ubuntu, Mint, ecc.). Ritengo che Linux possa essere proposto a tutti come una validissima alternativa gratuita a Microsoft Windows, anche in ambiti professionali. Sul versante del web mi dedico in particolare all’utilizzo in chiave professionale dei numerosi strumenti gratuiti offerti dal Mondo Google, che non è solo Posta elettronica (Gmail) ma molto altro.

Tagged with: , ,
Pubblicato su Anti-virus, Windows 8

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Chi sono

Fabrizio Manizza

PC Trainer

Profilo Linkedin Profilo Facebook Invio E-mail Info
Siti correlati:
SENIGALLinux.it
Sostienimi
Se hai trovato davvero utile qualcuno di questi articoli, potresti sostenere il mio progetto con una: Fai una Donazione
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: